Ultima modifica: 21 Luglio 2021

Valutazione

La valutazione ha per oggetto il processo formativo e i risultati di apprendimento delle alunne e degli alunni, delle
studentesse e degli studenti delle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione e formazione, ha finalità formativa ed educativa e concorre al miglioramento degli apprendimenti e al successo formativo degli stessi, documenta lo sviluppo dell’identità personale e promuove la autovalutazione di ciascuno in relazione alle acquisizioni di conoscenze, abilità e competenze (art. 1, comma 1, D.LGS 62/2017).

1 – LA VALUTAZIONE DELL’IC TRAVAGLIATO

SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA SECONDARIA

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE Livelli di raggiungimento degli obiettivi Griglia di voti in decimi

 

NON AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA Difficoltà di apprendimento generalizzate e mancato raggiungimento di strumentalità ed obiettivi minimi, in assenza di deficit cognitivi e/o di disfunzionamento affettivo relazionale, pur avendo svolto un percorso documentato di recupero.​ Insufficienze in più di tre materie (e/o mancato recupero del PAI), a fronte di un percorso di recupero mirato e documentato, che non ha dato miglioramenti, anche a causa di mancanza d’impegno e/o mancato rispetto del regolamento comprovato da provvedimenti disciplinari ripetuti.

 

2 – RIFERIMENTI NORMATIVI

2020: La nuova valutazione della scuola primaria (“il paradigma della bicicletta“)

2017: La nuova valutazione nel primo ciclo




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi