Ultima modifica: 7 Giugno 2020

Ultimo giorno di scuola

8 giugno 2020. L’anno scolastico è terminato. Sono state settimane difficili e tristi, ma anche straordinarie e  memorabili. Sarebbero tante le riflessioni e le considerazioni da fare, ma vorremmo chiudere l’anno con i più sentiti ringraziamenti.

Il primo pensiero va ovviamente a voi studenti che, nonostante le difficoltà, avute saputo trovare la forza per mettervi in gioco e impegnarvi in una scuola nuova e diversa. Speriamo davvero che il prossimo anno possiate ritornare tra i banchi e ritroviate dal vivo i vostri compagni e i vostri insegnanti. Vi aspettiamo!!!

Ringraziamo le famiglie per la loro collaborazione, preziosissima e fondamentale, senza la quale difficilmente la didattica a distanza avrebbe potuto funzionare.

Un caro ringraziamento infine a tutti i docenti dell’IC Travagliato che, con passione e senso etico, hanno saputo rivoluzionare la didattica e offrire quelle opportunità educative (non scontate) che hanno garantito, nonostante tutte le avversità, il diritto all’istruzione e alla serenità per tutti i nostri bambini e ragazzi.

 

 

 «A volte le brutte esperienze aiutano, servono a chiarire che cosa dobbiamo fare davvero. Io penso che le persone che fanno solo belle esperienze non sono molto interessanti. Possono essere appagate, e magari a modo loro anche felici, ma non sono molto profonde. Ora, la tua ti può sembrare una sciagura che ti complica la vita ma, sai, godersi i momenti felici è facile. Il difficile è non lasciarsi abbattere dai momenti brutti. Devi considerarli un dono, un dono crudele ma pur sempre un dono. E sono convinto che proprio per questo tu sarai una persona migliore».

Peter Cameron, Un giorno questo dolore ti sarà utile