Griglia valutazione comportamento

GRIGLIA VALUTAZIONE COMPORTAMENTO

RELAZIONE CON GLI ALTRI

1- Relazionarsi

Ogni allievo deve relazionarsi e comunicare in modo corretto ed efficace

Competenze
1 – 1a Nelle relazioni necessita della mediazione dell’adulto..
1 – 1b Nelle relazioni necessita talvolta dell’intervento dell’adulto..
1 – 1c Nelle relazioni non è sempre corretto..
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
1 – 2a Nelle relazioni interagisce in modo generalmente corretto anche se talvolta va sollecitato.
1 – 2b Nelle relazioni interagisce in modo generalmente corretto.
BASE
1 – 3a Nelle relazioni interagisce in modo corretto.
1 – 3b Nelle relazioni interagisce in modo corretto e adeguato al contesto.
INTERMEDIO
1 – 4a Nelle relazioni interagisce in modo corretto e propositivo.
1 – 4b Nelle relazioni interagisce in modo corretto ed efficace.
1 – 4c Nelle relazioni favorisce un confronto e uno scambio efficaci.
AVANZATO

2 – Collaborare

Ogni allievo deve saper interagire con gli altri comprendendo i diversi punti di vista

2 – 1a Anche se sollecitato fatica a collaborare.
2 – 1b Deve essere sollecitato a collaborare.
2 – 1c Talvolta deve essere sollecitato a collaborare.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
2 – 2a Collabora solo in alcuni contesti.
2 – 2b Collabora solo con alcuni compagni e/o docenti.
2 – 2c Collabora in un piccolo gruppo.
BASE
2 – 3a Stabilisce rapporti collaborativi.
2 – 3b Stabilisce rapporti collaborativi con compagni e docenti.
2 – 3c Stabilisce rapporti collaborativi in diversi contesti.
INTERMEDIO
2 – 4a Collabora con i compagni apportando il proprio contributo.
2 – 4b Collabora con compagni e docenti apportando il proprio contributo.
2 – 4c Collabora in modo efficace con compagni e docenti apportando un contributo personale.
AVANZATO

3 – Partecipare

Ogni allievo deve saper interagire con gli altri comprendendo i diversi punti di vista

3- 1a Anche anche se sollecitato fatica a partecipare.
3- 1bDeve essere sollecitato a partecipare.
3- 1cTalvolta deve essere sollecitato a partecipare.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
3- 2a Partecipa in modo selettivo.
3- 2b Partecipa con sufficiente interesse anche se in modo discontinuo.
3- 2c Partecipa con sufficiente interesse.
BASE
3- 3a Partecipa con interesse.
3- 3b Partecipa con continuità e interesse.
INTERMEDIO
3- 4a Partecipa in maniera costruttiva.
3- 4b Partecipa in modo costruttivo portando un contributo personale.
AVANZATO

4 – Agire in modo autonomo e responsabile

Ogni allievo deve saper riconoscere il valore delle regole e della responsabilità personale

4- 1a Non rispetta le regole basilari della convivenza scolastica, nonostante il supporto dell’adulto
4- 1b Necessita dell’adulto per rispettare le regole basilari della convivenza scolastica.
4- 1c Fatica a rispettare le regole basilari della convivenza scolastica.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
4- 2a Rispetta in modo selettivo le regole della convivenza scolastica.
4- 2b Generalmente rispetta le regole basilari della convivenza scolastica.
4- 2c Comprende e generalmente rispetta le regole della convivenza scolastica.
BASE
4- 3a Ha interiorizzato le regole della convivenza scolastica e le sa rispettare.
4- 3b Ha interiorizzato le regole della convivenza scolastica e compie scelte adeguate al contesto.
INTERMEDIO
4- 4a Riconosce il valore delle regole e della responsabilità personale; le sue scelte sono consapevoli adeguate al contesto.
4- 4b Compie scelte responsabili, consapevoli e adeguate al contesto; stimola gli altri al rispetto delle regole.
AVANZATO

 

 

GRIGLIA GIUDIZIO GLOBALE

Ambito Competenze
1. 1.1    Comunicare

 Ogni allievo deve poter comprendere e comunicare esperienze e conoscenze in modo funzionale utilizzando una pluralità di linguaggi

1.1 – 1a Per comunicare necessita della mediazione dell’adulto.
1.1 – 1b Comunica solo i bisogni legati alla quotidianità.
1.1 – 1cUtilizza i vari linguaggi in modo limitato.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
1.1 – 2a Utilizza i diversi linguaggi in modo non sempre corretto.
1.1 – 2b Utilizza i diversi linguaggi in modo semplice.
1.1 – 2c Utilizza abbastanza correttamente i diversi linguaggi.
BASE
1.1 – 3a Utilizza i diversi linguaggi in modo corretto.
1.1 – 3b Utilizza i diversi linguaggi in modo corretto e adeguato al contesto.
INTERMEDIO
1.1 – 4a Utilizza i diversi linguaggi in modo pertinente.
1.1 – 4b Utilizza i diversi linguaggi in modo appropriato ed efficace.
1.1 – 4c Utilizza i diversi linguaggi in modo appropriato per esprimere opinioni personali.
AVANZATO

 

1.

COSTRUZIONE DEL SÉ

1.2 Imparare a imparare

Ogni allievo deve acquisire un proprio metodo di studio e di lavoro, efficiente ed efficace

1.2 – 1a Solo se guidato completa le attività proposte.
1.2 – 1bTalvolta necessita della guida per completare le attività proposte.
1.2 – 1c Se guidato opera in contesti limitati.
1.2 – 1dTalvolta necessita della guida per operare in contesti limitati.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
1.2 – 2a Lavora in modo sufficientemente autonomo.
1.2 – 2b Lavora in modo sufficientemente organizzato.
1.2 – 2c Possiede un metodo di lavoro accettabile e opera in modo generalmente             autonomo.
1.2 – 2d Possiede un metodo di studio sufficientemente organizzato.
BASE
1.2 – 3a Lavora in modo autonomo.
1.2 – 3b Lavora in modo organizzato.
1.2 – 3c Possiede un metodo di lavoro adeguato e opera in modo autonomo.
1.2 – 3d Possiede un metodo di studio organizzato.
INTERMEDIO
1.2 – 4a Possiede un metodo di lavoro efficace e opera in modo autonomo.
1.2 – 4b Possiede un metodo di lavoro efficace e opera in modo autonomo anche in situazioni non note.
1.2 – 4c Possiede un metodo di lavoro e di studio efficace ed opera in modo autonomo e organizzato.
1.2 – 4d Possiede un metodo di lavoro e di studio efficace ed opera in modo autonomo e organizzato anche in situazioni non note.
AVANZATO

 

1.

COSTRUZIONE DEL SÉ

1.3 Progettare

Ogni allievo deve essere capace di utilizzare le conoscenze apprese.
Questo richiede la capacità di individuare e definire strategie di azione.

1.3 – 1a Con l’aiuto dell’insegnante riconosce alcune fasi dell’attività proposta.
1.3 – 1b Guidato riconosce alcune fasi di una procedura.
1.3 – 1c Con l’aiuto dell’insegnante individua alcune fasi dell’attività in contesti noti.
1.3 – 1d Guidato individua alcune fasi di una procedura in contesti noti.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
1.3 – 2a Individua le fasi fondamentali dell’attività proposta in contesti noti.
1.3 – 2b Individua le fasi fondamentali di una procedura di lavoro in contesti noti.
1.3 – 2c Individua le fasi dell’attività proposta in contesti noti.
1.3 – 2d Individua le fasi di una procedura di lavoro in contesti noti.
BASE
1.3 – 3a Utilizza le conoscenze acquisite per applicare corrette procedure di lavoro.
1.3 – 3b Utilizza le conoscenze acquisite per individuare le corrette procedure di lavoro.
1.3 – 3c Utilizza le conoscenze acquisite per individuare fasi e procedure corrette.
1.3 – 3d Utilizza le conoscenze acquisite per individuare procedure di lavoro funzionali.
INTERMEDIO
1.3 – 4a Elabora procedure funzionali trasferendo le conoscenze in contesti non noti.
1.3 – 4b Elabora efficaci procedure trasferendo le conoscenze in contesti non noti.
1.3 – 4c Elabora efficaci strategie di azione utilizzando in modo originale le conoscenze apprese.
1.3 – 4d Individua, applica e condivide strategie di azione originali raggiungendo ottimi risultati.
AVANZATO

 

 

2. RAPPORTO

CON LA REALTÀ

2.1 Risolvere situazioni problema

Ogni allievo deve saper affrontare situazioni problematiche e contribuire a risolverle.

2.1- 1a Con l’aiuto dell’insegnante riconosce una situazione-problema in un contesto strutturato.
2.1- 1b Guidato riconosce alcune situazioni-problema in contesti noti.
2.1- 1c Riconosce una semplice situazione-problema in un contesto strutturato.
2.1- 1d Riconosce alcune semplici situazioni-problema in un contesto strutturato.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
2.1- 2a Riconosce gli elementi di una semplice situazione-problema in contesti conosciuti.
2.1- 2b Riconosce e rappresenta elementi di una situazione-problema in un contesto strutturato.
2.1- 2c Riconosce elementi di una situazione-problema e trova semplici soluzioni in contesti conosciuti..
2.1- 2d Riconosce e rappresenta elementi di una situazione-problema e trova semplici soluzioni in contesti strutturati.
BASE
2.1- 3a Individua e rappresenta gli elementi di una situazione-problema ed elabora soluzioni adeguate.
2.1- 3b Individua e rappresenta gli elementi di una situazione-problema ed elabora soluzioni adeguate in contesti diversi.
2.1- 3c Individua e rappresenta gli elementi di una situazione-problema ed elabora soluzioni funzionali in contesti diversi.
2.1- 3d Individua e rappresenta gli elementi di una situazione-problema ed elabora soluzioni funzionali valutando le informazioni.
INTERMEDIO
2.1- 4a Rappresenta gli elementi di una situazione-problema, individua soluzioni adeguate, formula ipotesi e domande pertinenti.
2.1- 4b Rappresenta gli elementi di una situazione-problema, individua soluzioni adeguate, formula ipotesi in contesti diversi valutando le informazioni.
2.1- 4c Risolve situazioni-problema in contesti diversi, propone soluzioni alternative valutando le informazioni e la loro coerenza.
2.1- 4d Risolve situazioni-problema in contesti diversi, formula ipotesi personali valutando le informazioni e la loro coerenza.
AVANZATO

 

2. RAPPORTO

CON LA REALTÀ

2.2 Individuare collegamenti e relazioni 

Ogni allievo deve possedere strumenti, acquisire ed interpretare l’informazione ricevuta, valutandone l’attendibilità e l’utilità con un approccio riflessivo per affrontare situazioni complesse.

2.2- 1a Con l’aiuto dell’insegnante individua le informazioni essenziali per la comprensione di un argomento.
2.2- 1b Con l’aiuto dell’insegnante individua  le informazioni esplicite per la comprensione di un argomento.
2.2- 1c Guidato individua le principali informazioni di un argomento e riconosce semplici relazioni in contesti noti.
IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE/INIZIALE
2.2- 2a Individua le informazioni essenziali per la comprensione di un argomento.
2.2- 2a Individua le informazioni esplicite per la comprensione di un argomento e riconosce semplici relazioni.
2.2- 2a Individua le informazioni principali per la comprensione di un argomento, riconosce semplici relazioni ed elabora mappe o schemi
BASE
2.2- 3a Individua le informazioni di un argomento ed elabora mappe per organizzare le conoscenze.
2.2- 3b Seleziona le informazioni per la comprensione di un argomento ed elabora mappe per organizzare le conoscenze.
2.2- 3c Seleziona e interpreta le informazioni per la comprensione dell’argomento ed elabora mappe per organizzare le conoscenze.
INTERMEDIO
2.2- 4a Seziona e interpreta le informazioni, valutandone la correttezza e l’attendibilità, per affrontare situazioni complesse.
2.2- 4b Valuta l’attendibilità e l’utilità delle informazioni con un approccio riflessivo per affrontare situazioni complesse.
2.2- 4c Raccoglie informazioni, valutandone la correttezza e l’attendibilità, con un approccio propositivo per affrontare situazioni complesse.
AVANZATO

 

 

 

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy